CAPRI YACHTING & LIVING – MORE THAN SUPER LUXURY

PER BELLEZZA E INNOVAZIONE QUESTO 75 METRI FUORI TUTTO SCRIVE LA NUOVA ERA DEI SUPERYACHT. LAYOUT RIVOLUZIONATO. INSIEME ALLE CONFERMATE COMPETENZE DI THE ITALIAN SEA GROUP UNA SQUADRA DI ECCEZIONALI TALENTI INTERNAZIONALI PROGETTANO UNA NUOVA DEFINIZIONE DEGLI SPAZI E IL CONCETTO DI YACHTING

he The Italian Sea Group sia un costruttore di bellezza e soprattutto di bellezza innovativa è ormai arcinoto in tutto il mondo. Non stupisce, dunque, che anche un 75 metri (74,85 fuori tutto) come l’Admiral Kensho non sfugga all’imperativo di essere speciale. Per dirlo con le parole del team dell’armatore “ridefinisce i confini di spazio, distribuzione e lusso sui superyacht”. Giusto qualche “pillola” per capire quanto Kensho detti le nuove regole del lusso: ogni ambiente interno ha soffitti alti 2,70 metri; la piscina posata sulla spiaggetta a poppa misura la bellezza di 22,3 metri e ha sponde trasparenti sicché nuotare in questa grande vasca lascia crede di farlo direttamente in mare; manco a dirlo, adotta un sistema propulsivo “diesel-elettrico”, con motori elettrici a magneti permanenti che garantiscono un’alta efficienza e una forte potenza, con volumi limitati. A conferma dell’attenzione all’eco-sostenibilità, ci dicono che: “Il design è stato sviluppato dando molta importanza all’aspetto ambientale, non solo nel rispetto della notazione ‘ECO’ dell’Ente di Classifica, fornendo al sistema di propulsione cinque generatori a velocità variabile, tutti muniti di sistemi antiparticolato per ottimizzare il consumo a qualsiasi regime e ridurre le emissioni nell’atmosfera. Inoltre, lo scafo è stato sviluppato minimizzando la resistenza attraverso l’uso della propulsione azimutale e alette di stabilizzazione retraibili. E non è certo finita qui”. Il fondatore e amministratore delegato del Gruppo, Giovanni Costantino, con orgoglio ribadisce che grazie a Kensho “confermiamo le nostre specifiche competenze nella costruzione di mega-yacht di tanta innovazione e bellezza” e che “rappresenta un ulteriore successo che afferma la nostra sinergia con professionisti internazionali. Lavorare a un capolavoro così ricco di dettagli e ricerca è stata una meravigliosa esperienza per tutti noi”. Per trasformare in realtà il concetto del Kensho, l’armatore ha formato una perfetta combinazione di grandi nomi e neofiti del settore per concretizzare la propria visione. Il Team di Design – gli esterni sviluppati dall’olandese Azure Yacht Design in collaborazione con lo studio tedesco Archineers.Berlin e gli interni a cura della francese Agence Jouin Manku – ha osato immaginare di più. Incoraggiati dalla passione e l’inventiva del cliente, hanno progettato un layout unico e rivoluzionario che offre un nuovo standard di funzionalità; mentre l’inglese Technical Marine UK ha supervisionato il progetto per conto dell’amatore fin dall’inizio. A dispetto di tanta mole, le linee del Kensho sono decisamente sportive, mentre tutti gli arredi “sartoriali”, in continuità fra esterni e interni, mostrano forme arrotondate e ispirate alla natura. Quanto all’originalità di Kensho, il ponte principale è a intero appannaggio dell’armatore (la cui master suite si sviluppa full beam per una profondità di 13 metri) ma è anche pensato per offrire zone di elegante e raccolta convivialità a tutti gli ospiti, per esempio nell’area pranzo con tavoli scorrevoli per 12 commensali e a diretto contatto con lo splendido living in pozzetto, tramite porte vetrate anch’esse scorrevoli. Qui come sul ponte inferiore dove si trovano le 5 cabine ospiti, di cui tre con letto matrimoniale (altre due cabine sono disponibili, volendo, sul main deck dove godrebbero di finestre a tutta altezza) ogni ambiente è separato dagli altri da studiate intercapedini che ne migliorano l’insonorizzazione. Anche il ponte superiore, grazie allo spostamento della timoneria abbassata di un ponte, diventa così un’unica zona a disposizione di tutti i passeggeri che dal living di prua godono di una fantastica vista panoramica a 180 gradi. Ultima “chicca” che aggiunge raffinato design e comfort superlusso, Kensho è dotato come tender di un’originalissima limousine con tetto vetrato retrattile per facilitare le operazioni di ingresso/uscita dal garage e scaletta integrata a prua per raggiungere la spiaggia camminando…

Scroll Up