EX NCA: 35 MILIONI DI INVESTIMENTI E IN DUE ANNI 130 POSTI DI LAVORO

L’annuncio di Giovanni Costantino che torna come sponsor alla Carrarese: «Obiettivo serie B»

Una realtà in crescita. Trentacinque milioni di investimenti in quattro anni e mezzo. E altri 35 milioni che saranno investiti nel giro dei prossimi due anni per ristrutturare il sito di Italian Sea group. In alcuni casi per demolire e ricostruire i capannoni dove si producono i grandi yacht che hanno portato la realtà di Marina di Carrara fra i primi cinque cantieri del mondo.

I nuovi investimenti avranno come ricaduta una risposta occupazionale importante: 130 nuovi posti di lavoro. Giovanni Costantino, patron di Italian sea group, lo ha annunciato nel corso della serata di festa per il suo nuovo ingresso nella compagine societaria della Carrarese calcio, in veste di sponsor. «L’avventura è cominciata due anni fa – ha spiegato – lo scorso anno abbiamo destinato il budget alle iniziative natalizie del Comune. Quest’anno siamo tornati alla Carrarese con un obiettivo importante: la serie B. Un sogno a cui daremo tutto il nostro supporto». Una serata di festa in cui non è mancato un affondo di Costantino contro quei «pochi lavoratori che usano ancora con facilità i certificati medici»….leggi l’articolo sotto

Scroll Up