M/Y VIKTORIIA conquista Dubai

Tecnomar EVO 120 raggiunge le coste degli Emirati Arabi Uniti

Tecnomar, brand di The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso e primo produttore italiano di superyacht sopra i 50 metri, conquista la Marina di Dubai con il motor yacht Viktoriia, primo Tecnomar EVO 120 approdato sul territorio degli Emirati Arabi Uniti.

Lo yacht, con la sua inconfondibile silhouette sportiva, ha raggiunto Dubai International Marine Club, la Marina posizionata tra le attrazioni più rinomate di Dubai e situata nel cuore del quartiere Mina Seyahi.

Il debutto di questo iconico motor yacht nel sud della Penisola Arabica rappresenta un importante traguardo per il Gruppo, in linea sia con il piano di espansione commerciale nell’area del Golfo Arabico, già avviato ad inizio stagione con la partnership con Blackorange Superyacht Experts, società full-service di yacht brokerage, che con la presenza del brand Tecnomar nella pop-up lounge flottante Automobili Lamborghini a Doha, Qatar.

Lo yacht Tecnomar EVO120, perfetta sintesi tra stile e funzionalità, efficienza ingegneristica e design, ha attirato l’attenzione della città più dinamica degli Emirati Arabi Uniti, conquistando la curiosità degli abitanti e dei visitatori e appagando, con la sua efficienza ingegneristica e design all’avanguardia, le aspettative di questa città globale ultramoderna e tecnologica.

L’ispirazione automotive delle linee esterne e la silhouette slanciata definiscono uno stile ultramoderno immediatamente riconoscibile che rende EVO120 unico e all’avanguardia nel panorama della nautica contemporanea, sottolineando con scafo e sovrastruttura in alluminio l’attenzione all’ambiente ed alla sostenibilità.

Il main deck ospita un’area lounge esterna e una sala da pranzo, elegantemente separate dalla zona living, mentre sul sun deck si trovano una jacuzzi e la timoneria che, anche se completamente integrata nel design filante dell’andamento delle fiancate, garantisce un’ottima visibilità.

Lusso essenziale e sofisticato caratterizzano il lower deck, con una cabina armatore a tutto baglio, una VIP, e due cabine Guest.

L’interior design dialoga elegantemente con le linee esterne in modo organico: forme sinuose e curvilinee si fondono abilmente con altre più decise e scolpite. L’area dedicata all’equipaggio si trova a prua mentre la poppa ospita la zona di storage per toys e tender.

“Siamo entusiasti del riscontro commerciale che i nostri yacht stanno riscuotendo in questa regione” ha commentato Giovanni Costantino, Founder & CEO di The Italian Sea Group – La nostra presenza in Medio Oriente si sta affermando velocemente proprio come negli Stati Uniti.”

Di seguito la rassegna stampa:

Scroll Up